Figli della Divina Provvidenza (FDP)

A  B  C  D  E  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  Z

ordine alfabetico per Cognome

 

 Necrologio Figli della Divina Provvidenza (ricordati nel giorno anniversario)  

 

 

A (40)

 

1.      Abalos Americo Miguel

2.      Acevedo Juan

3.      Achramiej Piotr

4.      Acquaotta Serafino fra Umile

5.      Adaglio Giuseppe

6.      Adobati Egidio

7.      Aggio Angelo

8.      Agostini Fioravante

9.      Agustin Esteban

10.  Albera Paolo

11.  Albergucci Roberto

12.  Albertazzi Dalmazio

13.  Alexandre Geraldo Pedro

14.  Alferano Carlo

15.  Alice Andrea Giuseppe

16.  Aliprandi Eugenio

17.  Allione Vincenzo

18.  Alonzo Tomas

19.  Alpeggiani Luigi

20.  ┴lvarez Martýnez Miguel

21.  Alves Camilo JosŔ

22.  Alvigini Giambattista

23.  Ambrus Juan

24.  Ancelliero Giorgio

25.  Andrada Dante Luis

26.  Andreani Pietro

27.  Andreos Mansueto

28.  Andretta Marco

29.  Andriollo Giovanni

30.  Andrysiewicz Vincenzo

31.  Antonello Fedele

32.  Antoniewicz Stanislaw

33.  Anzolin Benedetto

34.  Argenti Giuseppe

35.  Arlotti Francesco

36.  Arrue Peiro Antonio

37.  Aureli Giuseppe

38.  Azzalin Mario

39.  Azzaro Giuseppe

40.  Azzoli Paolo

Ch. ABALOS AMERICO MIGUEL

  da Gualeguaych¨ (Entre Rios) (Argentina), tornato al Signore il 21 ottobre 1993 presso Resistencia (Chaco, Argentina), a 23 anni di etÓ e 3 di professione religiosa.

Nato il 26 ottobre 1970, al momento della sua morte non aveva compiuto ancora i 23 anni e stava facendo il suo primo anno come tirocinante nel Collegio di Presidencia Roque SÓenz Pena (Chaco - Argentina).

Con la sua chitarra, le sue canzoni e la sua simpatia piena di semplicitÓ e di entusiasmo si era guadagnato l'amore e la stima sia dei suoi compagni di studio di Filosofia che, negli ultimi mesi, dei giovani del Collegio e della parrocchia locale.

Fu novizio a Claypole durante il 1990 e fece la prima professione religiosa il 10 febbraio 1991.

Un suo alunno del Collegio di P. R. SÓenz Pena scriveva in un giornale locale: "il 1993 Ŕ stato testimone dell'arrivo del Chierico AmÚrico Miguel Abalos: il Fratello del canto e della chitarra. Questo umile e giovanissimo religioso ha saputo conquistare i bambini e gli adolescenti grazie ad un suo dono speciale per l'amicizia che gli faceva guadagnare la loro fiducia ed alla sua profonda devozione a Maria e la sua semplicitÓ accompagnata da una grande ricchezza interiore.

Riuscý a dare un tono particolare alle classi di Catechesi del Collegio contagiando tutti del suo spirito, della sua fede e del suo amore a Dio. Form˛ un gruppo scelto di giovani della scuola media dell'Istituto Don Orione ed infuse in loro il gusto del bene preparandoli a diventare lievito capace di trasformare la massa.

Tra i suoi scritti si Ŕ trovata la formula, scritta a mano, della sua consacrazione a Maria Santissima, fatta durante il suo noviziato "12-12-1990, ore 21", "Mi consacro durante la notte affinchŔ nelle notti della mia vita sia Tu la luce e la guida che mi riporti a Ges¨ e Lui al Padre. Soffrire, tacere, patire, pregare. Sˇlo Dios basta!...".

L'incidente che caus˛ la morte di P. EstÚban Esquivel, ha coinvolto anche il eh. Miguel (era il 21 ottobre 1993 a Puerto Tirol, nei pressi di Resistencia, capitale della Provincia del Chaco.

I resti mortali di questi due religiosi furono trasportati a Buenos Aires. Attendono la Risurrezione nel Cimitero della Congregazione a Claypole

(dagli "Atti e Comunicazioni della Curia Generalizia" settembre - dicembre 1993)