Figli della Divina Provvidenza (FDP)

A  B  C  D  E  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  Z

ordine alfabetico per Cognome

 

 Necrologio Figli della Divina Provvidenza (ricordati nel giorno anniversario) 

 

D  (65)

 

1.      Da Rech Giuseppe

2.      Da Silva Antonio Aparecida

3.      Da Silva Geraldo Mauricio

4.      Dabrowski Bronislaw

5.      Dabrowski Edmund

6.      D'Addio Raffaele

7.      Dal Lago Ottorino

8.      Dall’Ovo Ferdinando

9.      Dalla Bà Dino

10.  Dalla Costa Giacomo A.

11.  Dalla Libera Aldo

12.  Dalla Libera Giovanni

13.  Dalle Nogare Giuseppe

14.  Damele Michele

15.  Danna Giuseppe

16.  Dapra Cesare

17.  D'Attilia Giovanni

18.  De Angelis Arsenio

19.  De Bettin Ottavio

20.  De Bona Oliveira Antonio

21.  De Carvalho Geraldo Cruz

22.  De Cortes Frugoni Miguel A.

23.  De Franca Vianna Augusto

24.  De Francesco Giovanni

25.  Del Fabbro Giovanni Battista

26.  De Lorenzo Attilio

27.  De Marchi Agostino

28.  De Paoli Angelo

29.  De Rosa Benito

30.  De Vido Giovan Battista

31.  Defrancesco Francesco

32.  Degaudenz Mario

33.  Degiampietro Gustavo

34.  Del Grosso Berardo

35.  Del Rosso Domenico

36.  Del Rosso Luigi

37.  Del Vecchio Cesare

38.  Del Fabbro Giovanni Battista

39.  Delfino Filippo

40.  Dellalian Giovanni

41.  Demarco Roberto

42.  Demontis Cesare Fra Pacomio

43.  Di Clemente Dionisio

44.  Di Giusto Giosuè

45.  Di Gregorio Carmelo

46.  Di Iorio Luis

47.  Di Iorio Vicente

48.  Di Nicola Vittorio

49.  Di Pietro Francesco

50.  Di Salvatore Cesare

51.  Di Stefano Candido

52.  Dobosz Francesco

53.  D'Odorico Renato

54.  Dominguez Ramon

55.  Dondero Carlo

56.  Dondero Giuseppe

57.  Donzelli Pietro

58.  D'Onofrio Cesare

59.  D'Onorio De Meo Giovanni

60.  Doria Luigi

61.  Dos Santos Jose Carlos

62.  Draghi Domenico

63.  Drzewiecki Franciszek

64.  Durante Gerardo

65.  Dutto Giuseppe

     Fratel Giuseppe Danna 

   

   da Magliano d'Alpi (Cuneo), morto a Genova il 10 gennaio 1964, a 66 anni di età e 13 di Professione.

       Il Confratello Coadiutore GIUSEPPE DANNA è tornato a Dio il 10 gennaio, a 67 anni di età e 18 di professione, presso il Piccolo Cottolengo di Genova-Castagna, dov'era da tempo. Era entrato in Congregazione in età avanzata e, finché le forze lo sorressero,  si   era   generosamente   prestato   al Santuario di Fumo, alla Casa Madre di Tortona, a Torino.  I nostri della  Castagna  lo  hanno assistito e curato con vero amore e con tanto spirito di  sacrificio.  Era  devotissimo  della  Madonna  di Lourdes,  dov'era  stato  pellegrino  per ben cinque volte.   La sua santa mamma lo aveva educato in questa particolare devozione, conducendolo  fin dal 1904 alla Immacolata della parrocchia di Carassone.  Non solo era premuroso per il decoro delle sacre funzioni, ma era anche piacevole nelle conversazioni e sapeva far cadere il discorso sulla Madonna e sulle cose dell'anima. Quando alla vigilia della morte gli si parlò della Madonna che presto  avrebbe  veduto,  due lacrime  gli solcarono il viso e un sorriso gli sfiorò le labbra: «La pregherò per tutti», disse con un filo di voce. E la Madonna di Lourdes accoglieva, nel giorno della sua  festa l'11 di  febbraio,  le  preghiere di  trigesima  che  i   parrocchiani di Magliano Alpi e di quanti lo conobbero elevarono al Signore per il bene e a suffragio della sua anima.

     Dal Periodico “La Piccola Opera della Divina Provvidenza”, 1 aprile 1964